SEDE LEGALE E UNITÀ LOCALI


Il centro degli affari e le sedi operative e gestionali dell'impresa

LA SEDE LEGALE DI UN'IMPRESA



La sede legale (o sede principale, o sede sociale per le società) di una persona giuridica è di regola il luogo in cui dall'atto costitutivo essa risulta avere il centro amministrativo dei propri affari: in genere identifica il luogo in cui si trova l'organizzazione amministrativa dell’impresa.
Il concetto di sede legale è l'equivalente del concetto di domicilio per le persone fisiche.
In alcuni casi la sede legale può essere ricondotta al luogo di notifica della corrispondenza legale: nella pratica professionale molte società di capitale o cooperative indicano nell'atto costitutivo come sede legale lo studio di un professionista e in tale luogo vengono tenute le riunioni del Consiglio di Amministrazione o anche le assemblee dei soci.
Ogni impresa deve avere una ed una sola sede legale. Nel Registro Imprese ogni impresa è univocamente identificata, a livello nazionale, da un Codice Fiscale e da una Partita IVA: tranne eccezioni CF e PIVA coincidono per le società, mentre sono differenti per le imprese individuali.
Immagine




La sede operativa è uno dei luoghi dove viene effettivamente svolta l'attività imprenditoriale.
Può coincidere o no con la Sede legale, e deve essere regolarmente comunicata alla Camera di Commercio.




Per unità locali si intendono impianti operativi o amministrativi e gestionali (es. laboratorio, officina, stabilimento, magazzino, deposito, ufficio, negozio, filiale, agenzia, eccetera) ubicati in luoghi diversi da quello della sede legale, nei quali si esercitano stabilmente una o più attività specifiche tra quelle dell’impresa. L’impresa plurilocalizzata, pertanto, è un’impresa che svolge le proprie attività in più luoghi, ciascuno dei quali costituisce un’unità locale.
Immagine



Ogni impresa deve avere sempre almeno una localizzazione definita Sede Legale, e tutte le altre eventuali localizzazioni aperte dopo la prima possono essere di due tipi:
Unità locale
Impianto operativo (es. laboratorio, officina, stabilimento, negozio, eccetera) o amministrativo/gestionale (es. ufficio, magazzino, deposito, eccetera), ubicato in luogo diverso da quello della sede legale, nel quale l’impresa esercita stabilmente una o più attività economiche.
La diversificazione dell’ubicazione può essere determinata anche dalla sola variazione del numero civico o dell’interno nell’ambito dello stesso fabbricato (Circ. MISE 3668/C del 2014).
 
Sede secondaria
Sede diversa dalla legale: secondo il Codice Civile (art.2197 c.c.) un'unità locale può essere considerata sede secondaria soltanto se è organizzata con una "rappresentanza stabile" e prevista dall'atto costitutivo o da una sua modificazione.


Attiva
Attiva

Deve nascere sempre “attiva” da subito
Chiusa
Chiusa

Deve essere chiusa quando tutte le attività sono cessate
Inattiva
Inattiva

Non esiste un’unità locale “inattiva” (fanno eccezione le UL magazzino o ufficio per le quali non si ha un’attività economica dichiarata, trattandosi di sole localizzazioni che contribuiscono al processo produttivo che si svolge altrove)