Alternanza
Scuola-Lavoro


Il registro nazionale per collegare e integrare istituzioni scolastiche e mondo del lavoro


Vai alla sezione COS'E'COS'E'



E’ la possibilità, riconosciuta e disciplinata dalla legge, per gli studenti che frequentano le scuole secondarie di secondo grado (istituti professionali, istituti tecnici, licei, eccetera), di età compresa tra i 15 e i 18 anni, di svolgere una parte del proprio percorso formativo presso un’Impresa o un Ente. In particolare, per tutti gli alunni dell’ultimo triennio di studi, la possibilità si trasforma in obbligo.

I percorsi in alternanza sono progettati, attuati, verificati e valutati sotto la responsabilità dell’istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni con le imprese, o con le rispettive associazioni di rappresentanza, o con le Camere di Commercio, o con gli enti pubblici e privati, disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa, periodi che non costituiscono rapporto individuale di lavoro.

 

Vai alla sezione OBIETTIVIOBIETTIVI



Attraverso questa esperienza i giovani possono

  • essere aiutati nell’individuare vocazioni, interessi, percorsi formativi
  • migliorare le conoscenze tecniche e le abilità operative
  • apprendere la responsabilità nei confronti di un lavoro
  • cogliere l’importanza delle relazioni e del lavoro in team
  • imparare a dare una direzione alle proprie scelte
  • acquisire competenze utili e spendibili nel mercato del lavoro.

Vai alla sezione GLI ATTORI COINVOLTIGLI ATTORI COINVOLTI



Studenti
Studenti

 
Istituti scolastici
Istituti Scolastici

 
Imprese
Imprese

 
Enti pubblici, enti privati, professionisti
Enti pubblici, enti privati, professionisti

 

Vai alla sezione IL REGISTRO NAZIONALE PER L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVOROIL REGISTRO NAZIONALE PER L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO



Istituito per legge presso le Camere di Commercio, questo Registro è composto da:

  • un'area aperta e consultabile gratuitamente in cui sono visibili le imprese e gli enti pubblici e privati disponibili a svolgere i percorsi di alternanza
  • una sezione speciale del Registro Imprese, a cui devono essere iscritte le imprese per l'alternanza scuola-lavoro.

Le Imprese, gli Enti e i Professionisti che intendono offrire periodi di alternanza e apprendistato agli studenti si iscrivono - gratuitamente - al Registro per darne evidenza, e gli Istituti scolastici individuano nel Registro, tra i soggetti disponibili, quelli più confacenti alle loro esigenze, per contattarli e stipulare con loro le apposite convenzioni.