DEPOSITO BILANCI


Le modalità di compilazione della modulistica elettronica e di deposito telematico dei Bilanci e degli Elenchi Soci



Il servizio Deposito Bilanci è dedicato alle società di capitali tenute al deposito del proprio bilancio al Registro Imprese, e non rientra tra gli adempimenti compresi nella Comunicazione Unica (consulta il manuale operativo Unioncamere per il deposito bilanci al Registro Imprese).

Questo servizio permette di compilare e spedire la pratica di deposito che, nei casi previsti dalla norma, può contenere anche l'elenco soci.
E’ inoltre possibile controllare lo stato di avanzamento della pratica.

Il servizio Deposito Bilanci consente di scegliere fra due diverse modalità operative:

Bilanci su pc

software (da scaricare sul proprio personal computer) che consente il deposito del bilancio e dell'elenco soci. Particolarmente indicato per le Società per Azioni che necessitano di depositare l'elenco soci.

 

Bilanci su web

servizio online che offre una modalità rapida e guidata di deposito, particolarmente indicato per le Società a Responsabilità Limitata.

In ogni caso la pratica viene sottoscritta con la firma digitale del legale rappresentante della società o del professionista incaricato.

Dal 2010 decorre in via definitiva l'obbligo di deposito del Bilancio in formato XBRL, secondo quanto previsto dal DPCM 10 dicembre 2008, tranne per alcune società che sono esentate per legge.

Sono attualmente escluse dall'obbligo di deposito del bilancio in formato XBRL:

  • le società quotate in mercati regolamentati intendendosi per tali non solo quelle con azioni quotate bensì anche quelle dotate di altri strumenti finanziari a listino (per esempio le obbligazioni)
  • le società, anche non quotate, che redigono il bilancio di esercizio in conformità ai principi contabili internazionali (ciò vale anche per il bilancio consolidato)
  • le società esercenti attività di assicurazione e riassicurazione di cui all’art. 1 del D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209
  • le banche e altri istituti finanziari, tenuti a redigere il bilancio secondo le disposizioni del D.Lgs. 27 gennaio 1992, n. 87
  • le società controllate, anche congiuntamente, da una delle imprese di cui alle lettere a), b), c) e d) nonché le società incluse nel bilancio consolidato delle stesse.

Tali esclusioni permarranno fino alla disponibilità delle necessarie tassonomie legali, a partire da quella per gli IFRS, approvate da XBRL Italia e pubblicate, con il parere dell’OIC, sul sito dell’AgID, con conseguente avviso del Ministero dello Sviluppo Economico pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Non sono inoltre disponibili le tassonomie per le seguenti fattispecie, che non possono depositare il bilancio in formato XBRL, considerato che il file XBRL sicuramente non rispetta le norme specifiche di legge:

  • Bilancio di società estere avente sede secondaria in Italia (Mod. B e cod. atto – 715)
  • Bilancio sociale (Mod. B e cod. atto - 716)
  • Situazione Patrimoniale di impresa sociale (Mod. B e cod. atto - 717)
  • Situazione Economica e Patrimoniale delle società di mutuo soccorso (Mod. B e codice atto - 717)
  • Bilancio consolidato di società di persone (Mod. B e cod. atto - 721).

Tutte le informazioni sul deposito del bilancio sono riportate sul sito di Unioncamere e sul sito della Camera di riferimento.

Guarda le novità della campagna bilanci 2022 per le società quotate in Borsa.

  • Cosa bisogna fare?

    Cosa bisogna fare?


  • Quali strumenti sono necessari?

    Quali strumenti sono necessari?


  • Dove trovo queste informazioni?

    Dove trovo queste informazioni?


La richiesta va presentata in modalità telematica al Registro Imprese della competente Camera di Commercio, corredata di firma digitale.
Occorre munirsi di:
 
  1. Dispositivo di Firma Digitale
  2. Casella PEC (Posta Elettronica Certificata). Vedi l'eleco dei Pubblici Gestori
  3. Software di compilazione e invio, in alternativa:
  • DIRE
  • Fedra per la compilazione e Tyco per l'invio (strumento disponibile nell'area riservata "Strumenti/Bilanci" di Telemaco)
  • altre soluzioni di mercato (visualizza lista prodotti)

Il BILANCIO è un documento che può anche essere richiesto, senza registrarsi a Telemaco, dalla HomePage di registroimprese.it.



Informazioni e strumenti per la gestione di un bilancio in formato XBRL

 
  • BILANCI XBRL


  • STRUMENTI XBRL


  • SERVIZIO VALIDAZIONE XBRL


Cos'è il Bilancio XBRL

Il bilancio XBRL è il formato con cui il bilancio deve essere depositato al Registro delle Imprese. L'XBRL, acronimo di eXtensible Business Reporting Language, rappresenta uno standard informatico internazionale che consente di depositare il bilancio al Registro delle Imprese in formato elaborabile rendendo i dati immediatamente fruibili con la garanzia della loro ufficialità derivante dalla diretta responsabilità dell'impresa che li ha depositati. Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 Dicembre 2008 si è riconosciuto il linguaggio XBRL quale formato obbligatorio per il deposito del bilancio e per la presentazione della reportistica economico/finanziaria a partire dal 2010.

 

La tassonomia

La tassonomia da utilizzare per redigere il bilancio in formato XBRL è la versione "2018-11-04", che recepisce le disposizioni di cui al D.Lgs. 13/2015. La tassonomia "2018-11-04" e la relativa documentazione sono disponibili nel sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale e nel sito di XBRL Italia.

 

Chi lo deve depositare

Il file XBRL non può mai essere omesso, tranne nei casi di esonero espressamente previsti dalla normativa.

 

Come si fa

Il bilancio in formato XBRL viene prodotto dai più comuni software gestionali. In alternativa mettiamo a disposizione nella pagina STRUMENTI XBRL uno strumento di base per la predisposizione del bilancio in formato XBRL (istanza XBRL), la sua validazione e la sua rappresentazione in formato PDF o HTML. Questo strumento può essere utilizzato per la redazione dei bilanci di esercizio in forma ordinaria, abbreviata e micro-impresa. Lo stesso strumento può generare in formato XBRL il bilancio consolidato che anche per il 2018 è limitato al solo Prospetto Contabile. Qualsiasi file XBRL può essere validato e visualizzato in HTML o PDF utilizzando il servizio TEBENI.           

Strumenti aggiornati alla Tassonomia del bilancio completo di Nota Integrativa pubblicata sul sito XBRL Italia

Lo strumento di redazione del bilancio XBRL, di esercizio e consolidato, utilizza la nuova versione di tassonomia "2018-11-04". Questa versione recepisce le disposizioni di cui al D.Lgs. 13/2015 che si applicano ai bilanci degli esercizi chiusi dal 31 dicembre 2018.
Le istruzioni per redigere il bilancio completo sono contenute nel Manuale utente per la redazione del bilancio completo XBRL 2021.

Per ogni eventuale richiesta di supporto tecnico la invitiamo a contattare il nostro contact center.
Per informazioni normative sulla tassonomia la invitiamo a consultare il portale di riferimento.

 

Strumento per la redazione in formato XBRL conforme alla tassonomia 2018-11-04 del bilancio di esercizio in forma ordinaria, abbreviata, micro e del bilancio consolidato, limitato ai prospetti contabili.

Ambiente Strumento
Microsoft Windows 7 + Microsoft Excel 2007 o OpenOffice 4.1.1 Microsoft Windows 10 + Microsoft Excel 2010 Linux Xubuntu 14.04 LTS 64 bit + LibreOffice 4.2.7.2 Redazione istanza bilancio esercizio/consolidato (TAX 20181104 - release del 01-03-2019)

 

Strumento per la redazione in formato XBRL conforme alla tassonomia 2015-12-14 del bilancio di esercizio in forma ordinaria, abbreviata, micro e del bilancio consolidato, limitato ai prospetti contabili. (Per bilanci con data di inizio esercizio precedente al 01-01-2016)

Ambiente Strumento
Microsoft Windows 7 + Microsoft Excel 2007 o OpenOffice 4.1.1 Linux Xubuntu 14.04 LTS 64 bit + LibreOffice 4.2.7.2 Redazione istanza bilancio esercizio (TAX 20151214 - release del 09-01-2018)

TEBENI: Servizio on-line di validazione e visualizzazione

Con TEBENI è possibile verificare la validità formale di un'istanza XBRL generata con qualsiasi versione di tassonomia prima del suo deposito al Registro delle Imprese, individuando immediatamente eventuali difformità o anomalie.
Inoltre TEBENI può essere utilizzato per generare una rappresentazione HTML o PDF dell'istanza XBRL (renderizzazione), in modo da ottenere un formato leggibile del Bilancio. Tale rappresentazione può essere ottenuta anche in lingua inglese, francese o tedesca.

Per l'utilizzo di TEBENI è necessario disporre di una connessione Internet attiva. Per accedere cliccare sul link:

TEBENI: Servizio on-line di validazione e visualizzazione

Le istruzioni operative per l'uso di TEBENI sono disponibili nell'help nella pagina iniziale del servizio.           



Informazioni e strumenti per la gestione di un bilancio in formato ESEF
  • BILANCI ESEF


  • SERVIZIO VALIDAZIONE ESEF


Cos’è il Bilancio ESEF

La nuova normativa europea (direttiva 2013/50/UE) impone a tutte le società quotate in Borsa di redigere e depositare al Registro delle Imprese le relazioni finanziarie in un formato elettronico unico. Tale formato si chiama ESEF (European Single Electronic Format), ed è una combinazione tra il linguaggio xHTML (extensible HyperText Markup Language), che garantisce la consultazione della relazione finanziaria mediante una normale pagina web, e l'iXBRL (inline eXtensible Business Reporting Language), che costituisce un formato elaborabile con strumenti informatici. Il formato solo xHTML è relativo al bilancio di esercizio, mentre il formato xHTML integrato con l’iXBRL (contenuto in un file ZIP) si riferisce al bilancio consolidato.

Novità della campagna bilanci 2022 per le società quotate in Borsa.

 

La tassonomia

Il formato xHTML non prevede una tassonomia di riferimento. Le regole da rispettare e la relativa documentazione sono disponibili nel sito dell’ESMA (European Securities and Markets Authority).

La tassonomia da utilizzare per redigere il bilancio in formato iXBRL è la versione "2020-03-16". La relativa documentazione è disponibile nel sito dell’ESMA.

 

Chi lo deve depositare

Il bilancio di esercizio in formato xHTML e quello consolidato in formato xHTML integrato con l’iXBRL (contenuto in un file ZIP) devono essere depositati dalle società quotate in Borsa.

 

Come si fa

Il bilancio in formato xHTML e quello in formato xHTML integrato con l’iXBRL (contenuto in un file ZIP) vengono prodotti dai più comuni software gestionali. I file prodotti possono essere verificati utilizzando l’apposito servizio di validazione.

Il cambiamento del formato dei bilanci non modifica le modalità di deposito rispetto agli anni precedenti. In particolare:
- il bilancio d'esercizio (file xHTML) e il bilancio consolidato (file ZIP) sono documenti distinti che vanno depositati con pratiche separate in cui inserire 2 diversi codici atto;
- Il formato richiesto per gli altri allegati della pratica (es. relazione di gestione) rimane il PDF/A.

Servizio on-line di validazione 

RI - Valida bilanci ESEF

Scegliere il tipo di bilancio da validare
SFOGLIA